Nomina di un Responsabile contro abusi, violenze e discriminazioni entro il 1 luglio 2024

Caro Presidente ASD/SSD affiliata ACSI,

ti ricordiamo che entro il 1 luglio 2024 ogni associazione/società sportiva dilettantistica dovrà nominare un UN RESPONSABILE CONTRO ABUSI, VIOLENZE E DISCRIMINAZIONI ENTRO IL 1 LUGLIO 2024

Tale adempimento risponde a quanto richiesto dall’art. 33 comma 6 del D.lgs. 36/2021, che stabilisce “la designazione di un responsabile della protezione dei minori, allo scopo, tra l’altro, della lotta ad ogni tipo di abuso e di violenza su di essi e della protezione dell’integrità fisica e morale dei giovani sportivi”.

E’ previsto infatti l’obbligo della comunicazione della nomina del responsabile della protezione dei minori all’organismo sportivo riconosciuto di appartenenza, in sede di affiliazione e successiva riaffiliazione.

Successivamente le direttive CONI prevedono che “Allo scopo di prevenire e contrastare ogni tipo di abuso, violenza e discriminazione sui tesserati nonché per garantire la protezione dell’integrità fisica e morale degli sportivi, anche ai sensi dell’art. 33, comma 6, del d.lgs. n. 36 del 28 febbraio 2021, le Associazioni e le Società sportive affiliate nominano, entro il 1° luglio 2024, un responsabile contro abusi, violenze e discriminazioni (delibera CONI n. 255 del 25/7/2023).

La nomina di detto Responsabile costituisce per l’associazione un atto obbligatorio e molto importante; il soggetto individuato dovrà essere in possesso di competenze/esperienze necessarie per svolgere l’incarico in condizioni di autonomia e indipendenza pur potendosi relazionare ai soggetti tesserati con la ASD/SSD.

ACSI ha previsto questa figura all’art. 3 del “Regolamento per la prevenzione e il contrasto ad abusi, violenze e discriminazioni sui tesserati (Regolamento Safeguarding)”. Prevedendo che tale nomina venga pubblicata sulla homepage del sito dell’Affiliata (in assenza sulla pagina social) e affissa presso la sede della medesima nonché comunicata al Responsabile Nazionale delle politiche di safeguarding, contattabile all’indirizzo mail safeguardingofficer@acsi.it.

Il Safeguarding Officer è il Responsabile Nazionale delle politiche di safeguarding ed è competente altresì per la verifica di situazioni di pericolo o abusi in corso, nel rispetto delle competenze della giustizia sportiva, nonché per le azioni di prevenzione.

Il documento è disponibile qui:
https://www.acsi.it/v2/wp-content/uploads/documenti/REGOLAMENTO_SAFEGUARDING.pdf

ACSI sta predisponendo una ulteriore comunicazione che comprende la modulistica per supportare le affiliate in questo processo di nomina della figura del responsabile e per il successivo adempimento della elaborazione da parte di ogni ASD/SSD del “modello organizzativo e di controllo dell’attività sportiva e dei codici di condotta a tutela dei minori e per la prevenzione delle molestie, della violenza di genere e di ogni altra condizione di discriminazione” (entro il 30 agosto 2024).

CLICCA QUI PER SCARICARE IL REGOLAMENTO SAFEGUARDING

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *